Terriccio specifico per Acidofile Biologico

Terriccio specifico per Acidofile Biologico

Prodotto
Biologico

Componenti

Il prodotto è un substrato di coltivazione composto da un mix di ammendanti di origine naturale con torba bionda di sfagno di origine baltica e con l’aggiunta di concime organico azotato. Queste materie prime garantiscono l’apporto di tutte le sostanze nutritive necessarie alla pianta, garantendo un rapido sviluppo vegetale con fioriture rigogliose dai colori intensi.

Caratteristiche

Il prodotto è un substrato specifico per il trapianto e la coltivazione delle piante acidofile come azalee, gardenie, rododendri, felci, camelie, ortensie e per tutte quelle piante che necessitano di terricci acidi (pH 5,5) e fertili. La presenza di torba bionda di sfagno, con la sua fibrosità, mantiene soffice il substrato ed assicura il necessario apporto nutritivo alle piante. Migliora la struttura fisica del substrato e con la progressiva mineralizzazione assicura il graduale rilascio degli elementi nutritivi, assicurando la buona crescita degli apparati radicali prevenendo il fenomeno del ristagno idrico.
Il prodotto è pronto all’uso e non richiede aggiunta di fertilizzanti per 2-3 settimane dopo il trapianto.
Ideale per gli impieghi hobbistici più esigenti.

Istruzioni per l'uso

Il substrato specifico per piante acidofile è ideale per il trapianto e la coltivazione sia in vaso che per la messa a dimora in piena terra.

Rinvaso ottimale: tale operazione va effettuata prima della ripresa vegetativa delle piante. In questa fase si deve estrarre la pianta dal vecchio vaso dopo avere bagnato il terriccio per favorirne il distacco.
Quindi si devono togliere le radici in esubero che avvolgono l’intero pane della pianta. Si pone sul fondo del nuovo vaso, che deve essere leggermente più grande del primo, uno strato di 2-3 cm di gemme di argilla. Si mette la pianta nel vaso e si colma con il terricci per acidofile comprimendolo e si annaffia abbondantemente.

Rinvaso corrente: Si può eseguire in qualsiasi momento dell’anno facendo però attenzione a non rompere il pane di terra che protegge le radici, dal momento che la pianta può avere già iniziato la ripresa vegetativa, seguendole istruzioni sopra specificate.

Messa a dimora in piena terra: in questo caso è opportuno disporre un buon quantitativo di Terriccio per acidofile a fondo buca in modo da creare un ambiente più favorevole alla crescita delle piante.

Disponibilità

Terriccio specifico per Acidofile Biologico
20 L
PALLET – n. 168 sacchi/bags
8003757000103
Terriccio specifico per Acidofile Biologico
20 L
MINI BOX - n. 20 sacchi/bags
8003757000103
Terriccio specifico per Acidofile Biologico
45 L
PALLET – n. 66 sacchi/bags
8003757900939